Redazione

Redazione

Giovedì, 07 Marzo 2013 08:51

LEONE E' CAMPIONE D'ITALIA DI CROSS

Una Cosenza K42 da combattimento compie l’impresa a Monza conquistando il decimo posto in classifica ai Campionati Italiani Master di Cross. Sui prati del Parco di Monza, luogo storico delle corse campestri, la società cosentina fa un notevole balzo in avanti nel panorama podistico italiano, grazie alle performance eccellenti di Maurizio Leone, Benedetto Andreoli, Luigi Imbrogno e Paolo Audia. L’intenso programma gare svoltosi domenica sull’impegnativo percorso disegnato dall’esperto Luca Barzaghi, iniziato alle nove in punto del mattino sotto un tiepido cielo velato di smog, hanno visto le canotte giallonere subito protagoniste nella batteria unificata M60/65 con Giuseppe Imbroinise a sfiorare l’ingresso a punti (31° all’arrivo) e Benedetto Andreoli (9° posto) artefice del primo bottino di giornata. Determinante la “copertura” di Angelo Marinello nella batteria successiva M55, dopo il forfait dell’ultimo minuto del più esperto Carmelo Pastura. Nella M50 Giovanni Curia si difende bene con una gara in progressione, ottenendo la 56° posizione. Bagarre tra i 240 Master 45 a sgomitare ancora prima del via per occupare posizioni utili allo sprint d’avvio dove spicca l’impresa del nuovo talento della K42 Luigi Imbrogno, Vigile del Fuoco in forza al Comando di Cosenza, con una condotta di gara da runner navigato, ottiene un ottimo 18° posto che frutta al club bruzio ben 22 punti. Massimo Ragusa e Tonino Posa chiudono rispettivamente al 52° e 57° posto, seguiti da Carlo Maselli giunto 142°.  L’intramontabile Maurizio Leone corre senza avversari tra gli M40 e conquista il suo quarto titolo italiano di specialità alla media di 3’16’’ a Km, concedendo ulteriore prova come l’ex azzurro, se meglio allenato, potrebbe ancora ben figurare tra gli assoluti. Interessanti i crono di Antonio Carvelli, 23’46’’ per compiere i sei chilometri previsti e Mario Verta 23’50’’, compagni di batteria di Leone, seguiti da Francesco Imbrogno (26’09’’) e Raffaele Biondi (26’35’’). Grande apporto al raggiungimento del risultato di squadra l’ha dato il neo M35 Paolo Audia che, partito a mille, ha con grande merito nella parte finale, risalito posizioni importanti finendo al 21° posto in 21’38’’. Buona la prova del ”fuori regione” Osvaldo Libranti, 55° con 26’14’’ e del nuovo arrivato Luca Consolo 83° con 26’14’’. L’importante risultato ottenuto in Lombardia dalla K42, è stato possibile anche grazie all’attenta regia del DG Ciccio Misasi, che magistralmente ha coordinato tutte le fasi della gara.

Mercoledì, 20 Febbraio 2013 18:31

K42 SI AGGIUDICA I CDS ASSOLUTI REGIONALI DI CROSS

Ancora successi nella stagione dei Cross per la Cosenza K42. Ai CdS svoltisi domenica a Jonadi (VV), il club podistico del Presidente Biondi conquista il primo titolo a squadre assoluto della sua storia. La compagine bruzia formata da Audia, Carbone, Facciolo, Leone e Scarfone, ha di fatto dominato fin dal via sul fangoso percorso tracciato in un podere argilloso alle porte di Vibo Valentia. Subito al comando Massimiliano Casuscelli dell’Atletica Pizzo e Maurizio Leone, che già a metà del primo giro si staccano dal resto del gruppo per fare gara a se. Ad inseguire, il trio giallonero Carbone, Audia e Scarfone, più dietro Marino (Marathon Cosenza), Curcio (Hobby Marathon Catanzaro) e Focà (Atletica Sciuto). I ritmi in testa restano sostenuti e per ben due volte Leone recupera il buco creato dal giovane Casuscelli nel tentativo di staccarlo. Finale avvincente con i due atleti, espressione di un passato prestigioso e di un futuro ancora tutto da conquistare, praticamente appaiati fino all’ingresso dell’ultima curva con Casuscelli che chiude i suoi 10 chilometri e 600 metri in 33’38’’, anticipando Leone di 7’’. A seguire uno dietro l’altro, tre runners allenati proprio da Leone. Aldo Carbone, giunto terzo a 2’33’’ dal vincitore; quarto Balduino Scarfone con un crono di 37’33’’; quinta posizione per Paolo Audia (38’11’’) meritevole di stima per avere terminato la gara nonostante un infortunio. Più attardato, Daniele Facciolo chiude in decima posizione con 41’30’’.

Mercoledì, 20 Febbraio 2013 18:27

PRESENTATA LA STAGIONE 2013

Si è svolta venerdì 15 febbraio presso la sala conferenze del Centro Direzionale della BCC Mediocarti di Rende (Cs), la presentazione della nuova stagione agonistica della società podistica Cosenza K42. L’appuntamento, giunto alla sua terza edizione, è diventato ormai di diritto l’occasione per fare il punto sullo stato di salute dell’atletica locale e più in generale dello sport dilettantistico regionale. Ospite d’eccezione il neo eletto Presidente del Coni Calabria, Mimmo Praticò, accompagnato del suo nuovo Vice Vincenzo Perri e dal Delegato Provinciale, Pino Abate, recentemente nominato Consigliere del Comitato Nazionale Coni. In rappresentanza della Fidal Calabria, la Componente Antonella Sergi e per il Comitato Provinciale, il Presidente Vincenzo Caira. A moderare gli interventi, il giornalista rai Mario Tursi Prato, partecipe anch’egli all’interessante dibattito apertosi dopo l’esposizione del programma della società bruzia per il 2013. Molte le novità annunciate dal Direttore Generale Francesco Misasi e dal Tecnico Maurizio Leone tra cui l’attività assoluta, già iniziata con le campestri e l’imminente apertura del settore giovanile. Il Presidente del Coni calabrese Mimmo Praticò ha, nel suo intervento conclusivo, elogiato il buon lavoro svolto dal Team K42 e auspicato come tali esempi, di ottima organizzazione, possano fungere da traino per tutto il movimento sportivo dilettantistico regionale.

Lunedì, 11 Febbraio 2013 20:53

SAN MICHELE CROSS COUNTRY A CETRARO

Prosegue senza sosta la stagione dei Cross per la società podistica bruzia K42. Ai campionati provinciali valevoli per l’assegnazione dei titoli individuali e di società, disputatisi domenica scorsa a Cetraro (CS), ancora segnali positivi per il tecnico Maurizio Leone che coglie con soddisfazione la progressiva crescita tecnica fatta registrare in questo scorcio di stagione della squadra giallonera. Location molto suggestiva quella individuata dagli organizzatori all’interno della struttura del Golf Club San Michele sita su un promontorio della costa tirrenica a strapiombo sul mare. Clima avverso e campo gara inzuppato hanno messo a dura prova gli oltre ottanta partecipanti tra assoluti, master e categorie giovanili presenti alla kermesse. La gara è stata vinta da Aldo Carbone andato subito in fuga, insieme al nuovo compagno di squadra Leonardo Selvaggi, su un tracciato confacente alle sue caratteristiche fisiche. Conferme positive sono arrivate sia da Balduino Scarfone che dal neo campione italiano categoria vigili del fuoco, Paolo Audia che si aggiudica il gradino più alto della MM35. Negli MM40 primo il sorprendente Mario Verta, a suo completo agio nel fango e che fa ben sperare in prospettiva Campionati Italiani di Monza. Rinforzi con i fiocchi quelli individuati dal DG Ciccio Misasi per la categoria MM45 tutta ad appannaggio dei nuovi Luigi Imbrogno, Massimo Ragusa e Rosario De Cicco. Negli MM50 prevale Giovanni Curia davanti a Pino Vecchio e Francesco Audia. Carmelo Pastura si aggiudica la categoria MM55 anticipando il nuovo compagno di squadra Mauro Valdrighi non in perfette condizioni fisiche. Altro “acquisto” di sicuro affidamento per il club del Presidente Biondi è Giuseppe Imbroinise a cui va la categoria MM60. A Benedetto Andreoli, ovviamente, il titolo di campione provinciale di corsa campestre 2013 categoria MM65. Presenti all’evento il Presidente Regionale della Fidal Ignazio Vita insieme al Fiduciario Tecnico Giuseppe Pignanta rimasti favorevolmente impressionati dall’organizzazione a cura della società K42 e dal percorso di gara meritevole, a loro dire, di gare più prestigiose.

Sabato, 09 Febbraio 2013 17:13

MAURIZIO LEONE RELATORE A RENDE

 

Mercoledì 13 Febbraio alle ore 9.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Rende sita in Piazza Matteotti a Commenda di Rende, il nostro responsabile tecnico Maurizio Leone parteciperà come relatore ad un convegno sul tema "Progetto Orientamento: per non smarrire il senso della vita e realizzare il proprio progetto che ha radici nel passato, nasce nel presente e si pro-tende nel futuro". Alla tavola rotonda introdotta da Elisa Policicchio Dirigente Scolastica Liceo Scientifico "Pitagora" Rende, seguiranno gli interventi di Vittorio Cavalcanti Sindaco di Rende, Francesco Mercurio Direttore Generale USR Calabria, Francesco Fusca Dirigente A.T. Ufficio VII Cosenza, Giovanni La Torre Rettore Università della Calabria, Renato Pastore Presidente Confindustria Cosenza, Antonio Bruno Tridico Sostituto Procuratore della Repubblica di Cosenza, Alfredo Anzalone Questore di Cosenza, Francesco Ferace Comandante Provinciale Carabinieri di Cosenza, Giosuè Colella Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza, il Moderatore sarà il giornalista Francesco Bartucci.

 

Martedì, 05 Febbraio 2013 21:30

K42 E GRUPPO PODISTICO ALPI APUANE GEMELLATE

 

In occasione del cross del Salento di Ugento di domenica 27 gennaio, la k42 ha sancito un “gemellaggio” con la società “Gruppo Podistico Alpi Apuane“. Il presidente Graziano Poli e il direttore generale della K42, Ciccio Misasi, hanno condiviso scopi e obiettivi dei due gruppi sportivi, nati nello stesso anno, che porterà le società a collaborare nell’organizzazione di manifestazioni sportive e nel promuovere la partecipazione congiunta di atleti alle competizioni che si terranno in Calabria e Toscana. Punto di incontro delle due società è stata la recente acquisizione del gruppo podistico Alpi Apuane dell’atleta Cosentino Andrea Pranno allenato da Maurizio Leone. “Questo gemellaggio e tutte le iniziative che ne scaturiranno, va nella direzione di dare visibilità alla K42 anche in campo Nazionale” ha commentato con entusiasmo Ciccio Misasi. Il “Gruppo Podistico Alpi Apuane” è una società che conta circa 100 atleti e ha sede in provincia di Lucca. Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito: www.gpparcoalpiapuane.it

Mercoledì, 30 Gennaio 2013 21:30

K42 AL CROSS DI UGENTO

Exploit del podismo cosentino alla 9° edizione del Cross del Salento disputatosi domenica 27 gennaio a Torre San Giovanni di Ugento (LE). La spedizione K42, alla terza partecipazione consecutiva, formata da Audia, Carbone, Facciolo, Imbrogno, Leone e Scarfone ed impreziosita quest’anno dalla presenza dell’azzurro Andrea Pranno e del sempre verde Amedeo De Marco, entrambi cosentini ma tesserati per altri club, ha di fatto dominato la corsa se si esclude Giammarco Buttazzo, corridore professionista del C.S. Esercito. Alla gara, valevole anche come prova per l’assegnazione del titolo regionale individuale e di società, hanno aderito più di 700 podisti suddivisi per categorie Giovanili, Assoluti e Master. Su un terreno allentato dagli acquazzoni della vigilia e pervaso dall’aria tagliente di levante, alle 11 in punto prende il via l’ultima manche in programma con gli atleti big a contendersi lo scettro del vincitore. Partenza a mille alla conquista delle migliori posizioni prima del restringimento che introduce sul percorso vero e proprio con Buttazzo, Pranno e Leone a far da apri pista davanti ad Audia, Gadaleta, Pazienza e Scarfone. A metà del primo giro il gruppo di testa allarga le maglie per iniziativa di Buttazzo che conquista metri sulla corsa ampia di Pranno e su Leone dedito al controllo di una posizione da podio. Al secondo passaggio le equidistanze tra i primi si dilatano a tal punto che ognuno farà gara a se fino alla fine. Più avvincenti le dinamiche in retrovia. Carbone lotta da par suo per difendere una prestigiosa quarta posizione insidiata dal barese Sabino Gadaleta e dai compagni di squadra Scarfone, caduto al secondo giro, e Paolo Audia. Vince Giammarco Buttazzo in 18’41’’, record del circuito, davanti ad Andrea Pranno (G.P. Parco Alpi Apuane) che chiude i 6 chilometri in 19’06’’. Terzo a 57’’ Maurizio Leone (Cosenza K42). Quarto Aldo Carbone (Cosenza K42) in 20’17’’ anticipa Sabino Gadaleta dell’Atletica Bisceglie e Balduino Scarfone (Cosenza K42). Settimo giunge Arcangelo Pazienza del Bitonto Runners, a 8’’ da Giuseppe Miglietti (Atletica Bisceglie) e a 14’’ da Paolo Audia (Cosenza K42). A metà gruppo le altre due canotte giallo nere in gara, Daniele Facciolo e Francesco Imbrogno. Ottima prova anche per il veterano Amedeo De Marco (Hobby Marathon Cz) che vince la categoria M55 con il tempo di 22’16’’.

Mercoledì, 16 Gennaio 2013 19:03

K42 PREMIATA AL GRAN GALA' DELLO SPORT

 

Lunedì 14 gennaio. Si è svolta presso l’auditorium A.Guarasci del liceo Telesio di Piazza XV Marzo a Cosenza, la cerimonia annuale di premiazione denominata “Gran Galà dello Sport” a cura del Comitato Provinciale del Coni. Assegnati premi e riconoscimenti ad atleti, dirigenti e società della provincia cosentina che si sono particolarmente distinti in ambito nazionale e internazionale nel corso dell’anno appena trascorso. Alla presenza di Autorità istituzionali e sportive, al Presidente dell’Asd Cosenza K42, dr Vincenzo Mario Biondi e al Capitano e Tecnico Maurizio Leone, è stata consegnata la Targa del Coni con un Attestato a titolo di riconoscimento per i risultati conseguiti nella stagione sportiva 2012. A fine manifestazione ampio compiacimento per tutto lo Staff del Club podistico bruzio che messo alle spalle un anno ricco di soddisfazioni, è già proiettato con intransigente alacrità a pianificare le attività del 2013.

Giovedì, 03 Gennaio 2013 21:21

FACCIOLO E SCARFONE ALLA WE RUN ROME

Anche se l’attività di squadra si è conclusa due settimane fa a Pisa, le iniziative dei singoli atleti K42 non si fermano neanche l’ultimo dì dell’anno. A Roma il giorno di San Silvestro, Balduino Scarfone e Daniele Facciolo chiudono una stagione ricca di soddisfazioni per entrambi alla “We Run Rome”. L’evento Nike, corsa su strada di dieci chilometri con percorso interamente ricavato nel cuore della Capitale, ha coinvolto oltre 4000 partecipanti tra gara competitiva e non. Dalla partenza posta di prima mattina nelle vicinanze delle Terme di Caracalla, si è poi attraversato il centro della città passando per via del Corso, via Vittorio Veneto, piazza del Quirinale e il Colosseo. La gara è stata vinta dall’azzurro Daniele Meucci (GS Esercito) con il crono di 28’45’’ davanti al keniano Nicholas Togom (28’51’’) staccatosi intorno all’ottavo chilometro. Terzo il neo Campione Europeo di Cross Andrea Lalli. I due runners bruzi, con i colori giallo nero solo nel cuore, visto l’obbligo posto dagli organizzatori a indossare esclusivamente t-shirt dell’evento, si sono distinti su un tracciato non affatto semplice e con diversi dislivelli. Scarfone, ormai punta di forza del team K42, ha chiuso la sua gara in 34’03’’ alla media di 3’24’’ a Km classificandosi 37° assoluto e conquistando il secondo gradino del podio nella categoria Amatori. Altro risultato egregio è arrivato da Daniele Facciolo, 91° in graduatoria assoluta e 13° di categoria con un crono di 37’23’’. La media di 3’44’’ a Km ottenuta dal vibonese Facciolo su un percorso arduo, consegna al tecnico Leone un altro atleta di sicuro affidamento per la stagione 2013.

Sabato, 29 Dicembre 2012 17:41

ASSEMBLEA DI FINE ANNO 2012

Cosenza 28 dicembre 2012. Si è tenuta nei locali del CONI di Cosenza la relazione di fine anno della società Cosenza K42. L’introduzione è stata affidata al presidente Dott. Biondi che ha sottolineato come il 2012 sia stato un anno di crescita e maturazione per la società. Crescita sia in termini numerici (con ben 115 iscritti) che di risultati grazie alla partecipazione a manifestazioni in tutte le parti del mondo. Il presidente ha voluto ringraziare tutti i tesserati che con grande spirito di abnegazione hanno affrontato trasferte impegnative per lontananza geografica mostrando un grande attaccamento ai colori sociali.

Al Direttore generale Ciccio Misasi il compito di tracciare il bilancio sulla stagione agonistica appena conclusa. In particolare il DG ha elencato tutti i dati relativi alle partecipazioni degli atleti K42 a manifestazioni Italiane ed internazionali. Spiccano naturalmente le affermazioni del fuoriclasse Maurizio Leone: campione Italiano di mezza maratona, titolo conquistato in Aprile a Salerno e che è stato coronato dalle due brillanti terze posizioni ai campionati Italiani di Cross e 10 Km. Nella categoria M65 Benedetto Andreoli ha conquistato il titolo di Vice Campione d'Italia sui 10 Km e si è classificato al 3° posto al cross.

Nel dettaglio la sintesi delle partecipazioni di atleti della nostra società:

Partecipazione ai 3 campionati Italiani

  • Cross - Polpenazze del Garda
  • Mezza Maratona - Salerno
  • 10 km - Potenza Piceno

Nella classifica generale Nazionale a squadre Cosenza K42 si è classificata 5° in campo maschile e 14° in campo femminile.

Partecipazione a ben 35 manifestazioni in regione. Mentre fuori dalla Calabria, gli atleti K42 sono stati presenti in:

  • 10 mezze maratone
  • 6 maratone
  • 11 tra corse su strada e cross

Partecipazione all’estero, con presenze a maratone e mezze maratone di: Dublino, Amsterdam, Boston, Atene.

Partecipazione a 2 manifestazioni di solidarietà (a favore di Alessandra Donato e Stefano Medaglia)

Organizzazione diretta di 2 manifestazioni: Corrinfiore e Corsa dei Laghi

Vanno infine sottolineati i buoni piazzamenti di

  • Rossella De Rose: 9° italiana classificata alla Roma-Ostia (3° posto di categoria); 10° classificata alla Maratona di Venezia
  • Aldo Carbone 5° assoluto alla mezza maratona di Pisa
  • Paolo Audia (Campione d'Italia del Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco)
  • Balduino Scarfone, Massimo Mazzotta che hanno ottenuto ottimi tempi in diverse manifestazioni

A Maurizio Leone, responsabile tecnico della K42, il compito di sintetizzare gli aspetti tecnici della stagione. Il campione Cosentino ha inoltre illustrato gli obiettivi per il 2013 della società che avranno ancora una volta il culmine con i campionati Italiani i cui appuntamenti sono fissati:

  • Cross a Monza 3 marzo
  • Mezza Maratona a Genova 21 aprile (da confermare)
  • 10KM a Feltre 31 agosto.

Maurizio ha inoltre parlato dell’importante programma della società nell’ambito dell’attività giovanile le cui attività avranno inizio nel nuovo anno e che costituiranno l’elemento determinante per la crescita della società nei prossimi anni.

A Renzo Sicoli, responsabile economico, è toccato il compito di illustrare il bilancio consuntivo del 2012. Bilancio che si presenta in buono stato grazie all’attenta gestione del gruppo dirigente e al contributo determinante degli sponsor.

Ha chiuso gli interventi il segretario Giovanni Mondera che ha parlato in particolare della campagna di tesseramento per il 2013, partita proprio nella stessa serata.