PREMIATI GLI ATLETI K42

PREMIATI GLI ATLETI K42

Si è svolta giovedì 19 settembre presso la sede del Coni di Cosenza, la manifestazione di consegna premi agli atleti K42 che hanno preso parte alle tre prove nazionali Master valevoli ai fini della determinazione della classifica finale del “Grand Prix No Stadia” 2013. Un risultato storico quello conseguito dal club bruzio, che proietta le canotte giallonere nell’elite del podismo nazionale, movimento che annovera oltre 300 società in tutta Italia. In un contesto che ha assunto negli ultimi anni un alto valore tecnico, in particolar modo nelle categorie “giovani” M35 e M40, dove i ritmi di corsa si avvicinano di molto a quelli Assoluti. Un terzo posto, dietro la corazzata Cambiaso Risso di Genova e la Pedone Bisceglie, che vale il riconoscimento ufficiale da parte della Fidal di Roma attraverso l’elargizione di un contributo. Presenti il Delegato del Coni, Pino Abate e l’Assessore Provinciale allo Sport, Pietro Lecce per rendere merito alla squadra e alla dirigenza dell’ottimo lavoro svolto.

Continuano nel frattempo le partecipazioni dei runners cosentini alle gare presenti nei calendari federali. Alla mezza maratona di Monza, Fabrizio Cerzosimo testa la tenuta in vista della maratona di Torino e chiude con il tempo di 1h28’’. Bene Luca Consolo che migliora il personale sulla distanza con un pregevole 1h33’’. Alla XXVI edizione dalla Stramaxima, gara di 10,2Km, Balduino Scarfone giunge al traguardo in 13° posizione su 1546 atleti arrivati. Presenti alla gara di domenica scorsa a Casamassima (BA), anche Giovanni Cataldi e Daniele Facciolo. Sabato ai Campionati Regionali su pista svoltisi a Reggio Calabria, Giuseppe Terranova sbaglia la partenza negli 800m categoria Juniores e conclude in 4° posizione. Va decisamente meglio Edo Sanchez nei 5000m che fa gara a se e conquista il titolo regionale categoria Assoluti.

Lascia un commento

In questa sezione puoi inserire i tuoi commenti.