Alberto Giungato e Aldo Carbone dopo aver tagliato il traguardo a Cirò Marina

GIUNGATO E CARBONE SUL PODIO A CIRO’

Dalle rive ioniche costellate dai rinomati vitigni doc, assurgono a protagonisti della 4^ edizione della StraCiròMarina, il forte mezzofondista crotonese categoria promesse Alberto Giungato, l’emblema dello spirito giallonero Aldo Carbone e una squadra master esemplare composta da atleti encomiabili legati come pochi ai colori sociali del proprio club. L’undicesima prova del CdS regionale di corsa su strada, riafferma ancora una volta la leadership dei runners over 35 del presidente Pino Vecchio, nel panorama del movimento podistico calabrese. Alle 19 e 15 di domenica 30 luglio da località Madonna del Mare a sud di Cirò Marina (KR), 110 uomini e 12 donne si sono affrontati a velocità progressive su un percorso in linea piatto misto a collinare, per 8 chilometri e 450 metri, fino sul lungomare cirotano. La prima parte di gara è stata caratterizzata dall’avvio sprint di Michelangelo Spingola dell’Asd Corricastrovillari, ad un ritmo però fin troppo forte per non destar sospetti di probabili “trappoloni”. Alle spalle delle chiome al vento dell’atleta spezzanese, nemmeno uno dei top candidati alla vittoria cade in tentazione, procedendo tutti ad andature ordinarie. Al 5° km Spingola cala sensibilmente ritmo, viene ripreso dagli inseguitori e superato da Danilo Ruggiero del G.P. Parco Alpi Apuane e dal duo K42 formato da Alberto Giungato e Aldo Carbone. Sotto l’arco d’arrivo giunge per primo Ruggiero con il tempo di 28’15’’ che anticipa di 21 secondi il tenace Giungato. A 29’01’’ completa il podio assoluto il ponderato e saggio Aldo Carbone. Da registrare il ritiro di Andrea Leto al 3° km. Al netto dei ‘fuori regione’, filtrati per determinare le graduatorie master valide ai fini della classifica di tappa, l'antica Krimisa consegna alla Cosenza K42 la 7^ vittoria su 11 prove. Vincitori di categoria sono risultati Benedetto Andreoli nella SM70 e Giovanni Curia nella SM55. Bene Mariano Gaudiello e Massimiliano Caputo. Lodevole l’impegno da parte di tutta la spedizione giallonera.     

Lascia un commento

In questa sezione puoi inserire i tuoi commenti.