Il tavolo dei relatori durante il seminario

COSENZA K42 PROMUOVE L’ATLETICA ALL’UNICAL

Il protocollo d’Intesa tra il CRUC e l’Asd Cosenza K42, sottoscritto lo scorso gennaio, ha generato il secondo evento in pochi mesi. Dopo l’iniziativa “M'illumino di Meno 2018”, in collaborazione con la trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio Rai2, le due associazioni hanno promosso lunedì 16 aprile, presso l’Aula Magna dell’Università della Calabria, una giornata di studio su Sport e Alimentazione, patrocinata dal Corso di Laurea Magistrale in Scienza della Nutrizione. A disquisire sul tema il prof Piero Incalza, Responsabile ed Advisor FIDAL Nazionale per il settore Mezzofondo, nonché innovatore al Centro Studi Federale per avere introdotto nelle discipline d’endurance metodiche d’allenamento basate sulla forza. A coadiuvarlo nei lavori gli ex atleti top-level Giacomo Leone (vincitore della maratona di New York), Ottavio Andriani (olimpionico) e Maurizio Leone (campione italiano di cross), che hanno illustrato le proprie esperienze sul campo. Ad aprire i lavori il Magnifico Rettore prof Gino Mirocle Crisci, il quale dopo avere illustrato agli ospiti l’offerta formativa del Campus Universitario, ha presentato il progetto in itinere della Cittadella dello Sport che include tra diversi impianti sportivi, anche una pista di atletica leggera con annesse infrastrutture funzionali al suo utilizzo, finalizzate alla candidatura per ospitare eventi di carattere nazionale ed internazionale. Partendo da un excursus esemplificativo sui concetti di costo energetico e rendimento meccanico negli sport di resistenza, il prof Incalza ha esposto analiticamente la relazione fra durata e intensità nell’attivazione del metabolismo lipidico nell’organismo dei campioni, fonte energetica principale nelle attività aerobiche prolungate. A chiusura dei lavori si è aperta una tavola rotonda/dibattito tra gli ospiti e gli studenti di Farmacia e Scienze della Nutrizione.

Lascia un commento

In questa sezione puoi inserire i tuoi commenti.