Una fase del salto in alto al Meeting Città di Cosenza

“CITTA’ DI COSENZA” IL MEETING DEI RECORD

La 2ª edizione del Meeting di Atletica Leggera Città di Cosenza, andata in scena sabato 30 giugno sull’ovale a strisce azzurre dello stadio bruzio San Vito-Marulla, ha proposto una kermesse interregionale di sprinter, saltatori e mezzofondisti di assoluto valore. Tra i tanti record personali migliorati affiora l’eccellente risultato conseguito sui 200 metri dal ventunenne reggino Giovanni Barletta dell’Atletica Olympus, che con 22.28 e -1.1mt di vento contro al secondo, si aggiudica il Premio Speciale VetroCar, stabilendo il nuovo record regionale categoria Promesse. Conferma il suo primato personale Emanuele Rago dell’Atletica Aden Exprivia Molfetta, centrando con 22.39 lo stesso crono stabilito lo scorso 24 giugno a Bergamo, che gli è valso il 2° posto sul mezzo giro di pista al Meeting Città di Cosenza. Il gradino più basso del podio va all’ex Gabriel Hutanu, da quest’anno Amatori Atletica Acquaviva, con il tempo di 22.82. Quarto posto per Diego Iuzzolini della Milonrunners, partito privo d'accredito in 1ª serie, termina in 23.44. A brillare sotto i riflettori del principale impianto sportivo cittadino, anche l’astro nascente del mezzofondo calabrese Ayoub Idam, impegnato nell’ultima gara in programma sulla distanza dei 5000 metri. Dopo aver condotto per oltre 9 giri tallonato da Alessandro Marangi (Atletica Cisternino) e Luigi Rosito (Aden Exprivia Molfetta), il magrebino tesserato Cosenza K42 va via in progressione vincendo per distacco il Premio Speciale Caffè Aiello, ottenendo in 14’46’’ il nuovo PB. All’atleta pugliese Marangi va l’argento in 15’15’’. Per stabilire l’assegnazione del bronzo necessita uno sprint fratricida tra Edoardo Misurelli, 3° in 15’42’’71 e Alberto Giungato, 4° in 15’42’’73. A migliorarsi fra i K42 in gara Giovanni Monaco, 9° in 16’16’’. In evidenza tra i gialloneri Gianmarco Molinari, 3° sugli 80m Cadetti in 9’85’’; Michele Turco 2° in 3’19’’ sui 1000m Cadetti; Michele Ciancio 4° sui 300m Cadetti in 41’78’’; Lucia Gaia Leale 2ª sui 60m Ragazze in 9’45’’ e Sofia Filice, brava a vincere la prova dei 1000m Ragazze con il tempo di 3’41’’. A titolo promozionale le tante prove Esordienti con premi per tutti i partecipanti.

Larrivo di una delle serie sui 200 metri piani
Arrivo seconda serie dei 200 metri

La premiazione dei 5000 metri
La premiazione del 5000 metri

Lascia un commento

In questa sezione puoi inserire i tuoi commenti.