I giovani atleti K42 a Reggio Calabria

RADUNO TECNICO PER LE GIOVANI LEVE GIALLONERE

Viva soddisfazione in casa K42 per la convocazione di massa dei propri giovani atleti operata dal Comitato Regionale Fidal, in occasione del raduno tecnico giornaliero svoltosi sabato 10 novembre presso l’impianto di rione modena a Reggio Calabria. Un segnale forte e chiaro sulla bontà del vivaio avviato cinque anni fa dalla società di atletica bruzia, diventato ora fiore all’occhiello del club. L’apprezzamento dei vertici della federazione regionale sul lavoro metodico svolto dallo staff diretto dall’ex azzurro Maurizio Leone, si è concretizzato con ben dieci atleti convocati per lo stage indetto dal Fiduciario Tecnico calabrese in ottica ‘rappresentative 2019’. Tra i selezionati l’Allieva Asia Dell’Accio e la Cadetta Francesca Colonna. Per il settore maschile hanno risposto presente il velocista Gianmarco Molinari (Cadetto), gli Allievi Giacomo Marotta e Angelo Servino, gli Junior Ayoub Idam, Pasquale Praticò e Luca Ursano, per la categoria Promesse Edoardo Misurelli e Alberto Giungato. Dopo la divisione per specialità su pista e pedane dei gruppi di lavoro, nella sezione mezzofondo in evidenza Ayoub Idam, bravo a chiudere davanti a tutti gli 8 km di fartlek alla media di 3’12’’. A seguire i compagni di squadra Misurelli, Ursano e Giungato. Bene anche il giovanissimo Giacomo Marotta.

Rientrati alla base, domenica mattina attenzioni rivolte invece alle categorie Assoluti e Master con un lavoro di volume suddiviso per ‘cilindrata’, svolto lungo lo storico percorso della legnochimica nell'area industriale di Rende.

legnochimicaIl gruppo Assoluto e Master alla legnochimica        

Lascia un commento

In questa sezione puoi inserire i tuoi commenti.